image1 image2 image3

Abisso Bifurto : fine dei giochi al "RAMO C-ATTIVO"

Nella notte tra il 13 e 14 settembre scorsi si è conclusa l'esplorazione del ramo attivo che parte dalla base del P88 a circa -420 metri di profondità.
Questa impegnativa diramazione, ribattezzata non a caso ramo c-attivo, che ci ha tenuti impegnati per 2 lunghi anni carichi di impegno, fatica e speranze, termina  in corrispondenza del P7 
della via classica a poco meno di 600 m di profondità.

Ora l'attività esplorativa in questo bello e storico abisso calabrese si sposta ancora più in profondità; i prossimi obiettivi sono entrambi i camini che si trovano all'inizio della galleria che porta al fondo.

Le esplorazioni di questi 2 intensi anni sono state coordinate dal Gruppo 'Ndronico, dal CARS di Altamura, dal Gruppo Grotte Grottaglie, dal Gruppo Ricerche Carsiche Putignano e dal Gruppo Speleololgico Siracusano ed hanno visto la collaborazione di tanti speleo provenienti da varie parti d'Italia. IL VIDEO

Condividi
2019  'Ndronico  © RIPRODUZIONE RISERVATA